data di arrivo
data di partenza
richiedi preventivo
miglior tariffa web garantita

Percorsi dello Spirito

I luoghi che arricchiscono l’anima

Vivere una vera vacanza in Romagna significa scoprire i luoghi dell’anima distribuiti nell’entroterra.
L’esperienza Storia, arte e spiritualità ti regala una giornata all’insegna della sacralità e della cultura.

Sulle orme di San Francesco in Romagna

Sono tanti i posti da visitare in Romagna legati alla storia di San Francrsco.
A Villa Verucchio, Sant’Igne vicino a San Leo, Bascio e Santarcangelo ci sono storici conventi di frati che ripercorrono il percorso fatto da San Francesco durante la sua vita. Luoghi che culminano con il Santuario di La Verna a Ravenna e il suo Bosco.
A Rimini il tempietto dedicato a Sant’Antonio e ai suoi miracoli si trova in Piazza Tre Martiri, mentre il santuario Le Grazie è situato sul Colle di Covignano.
A Montetiffi c’è il museo dedicato a Padre Venanzio, poeta cappuccino, pittore e scultore. Il convento delle suore Clarisse a Sant’Agata Feltria riporta un esempio di vita ritirata dedicata alla liturgia.

Arte e spiritualità in Romagna

Nella zona di Ravenna ti aspettano numerose chiese di origine bizantina come Santa Apollinare in Classe e il Mausoleo di Teodorico.
Rimini racchiude una parte romana con tesori come l’Arco d’Augusto, il Ponte di Tiberio e la Domus del Chirurgo; una parte medievale trecentesca incarnata dalla Rocca Malatestiana; e una perla Rinascimentale come il Tempio Malatestiano la cui facciata è stata disegnata dall’architetto Leon Battista Alberti.
Sarsina è un borgo del cesenate di origine antichissima. Oltre ad aver dato i natali al commediografo romano Plauto, la città conserva ancora intatta la propria cattedrale romanica: la basilica di San Vicinio.

Percorsi dell’anima

Tra i luoghi della Romagna perfetti per ritrovare la propria spiritualità occorre annoverare l’Eremo di Saiano, l’Eremo di Carpegna, l’Eremo di Sant’Alberico e le oasi di Camaldoli, La Verna e Pieve di Romena. Da non perdere Pennabilli e il suo “Tibet” che racconta degli incroci tra Frate Orazio e il Buddismo.  Luoghi ritirati e immersi nella natura per respirare una rinnovata fede o anche solo per una gita nel verde che lascia con l’animo più leggero.

Sant’Agata Feltria, Ponte di Tiberio,  Rimini e il “Tibet” a Pennabilli

 

calcola preventivo